Asilo Nido Piccole Meraviglie

Il progetto educativo

Modello teorico di riferimento

E’ proprio con la capacità di progettare interventi a partire dall’esperienza infantile, o come dice Piaget “da uno schema mentale” di fondo, che si gioca il passaggio dall’allevamento all’educazione, dall’improvvisazione alla pedagogia.

Per questo motivo noi educatrici del nido Piccole Meraviglie facciamo riferimento ad un modello pedagogico che nasce dalla combinazione di diverse ispirazioni, in particolare gli assunti di Goldschmied, Bowlby, Winnicott, Rogers e Dunn. Il criterio adottato è finalizzato a rendere il bambino protagonista attivo, in grado di scegliere in base alle sue esigenze, attraverso proposte plurime a forte caratterizzazione ludica e simbolica. Il ruolo dell’educatrice è quello di “regista educativo”, predisponendo ambienti funzionali alle esperienze secondo il principio della non direttività e della centralità del bambino

Metodologie

Strutturare un Progetto educativo è un procedimento complesso che si può  suddividere in vari momenti, queste sono le quattro tappe che caratterizzano la nostra metodologia:

1)osservazione

2)programmazione

3)verifica

4)documentazione.

OSSERVAZIONE

L’osservazione è la chiave di volta della conoscenza del bambino e dell’operatività. E’ uno strumento molto utile per accrescere e convalidare la consapevolezza dello sviluppo del bambino e delle sue competenze,per affinare la capacità di cogliere i messaggi della sua espressività,per capire il senso profondo e le richieste implicite nel “fare” del bambino.

PROGRAMMAZIONE

La programmazione educativa garantisce la qualità del nido. Deve essere costruita intorno al bambino, inteso come individuo sociale,competente e protagonista della propria esperienza. La programmazione consiste nell’elaborazione degli interventi in funzione delle esigenze di ciascun bambino e nella predisposizione delle condizioni più idonee ad uno sviluppo armonico di tutte le dimensioni della personalità,dall’intelligenza  all’affettività,dalla socializzazione alla motricità.

VERIFICA

Alla fine dell’anno scolastico effettuiamo una verifica di sezione e collettiva sull’andamento delle attività proposte per evidenziare eventuali problemi o difficoltà emerse. Pensiamo quindi alle strategie e soluzioni per l’anno successivo attraverso le schede di controllo e verifica predisposte.

DOCUMENTAZIONE:

Documentare al nido diventa il canale diretto per rendere più partecipi i genitori nelle attività svolte durante l’anno. Fotografie, video e documentazione scritta riguardo le attività vengono messe a disposizione dei genitori.

Asilo Nido Piccole Meraviglie - Via Galileo Galilei, 21 37030 Vago di Lavagno - tel: 045/8980786 P.IVA 03616820233 Cookies Policy